Project management

Obiettivi e destinatari

Esiste una maniera consolidata di interpretare la gestione dei progetti fondata sulla
rappresentazione delle attività per il raggiungimento dell’obiettivo e su una visione
“lineare” delle informazioni disponibili che permette di prevedere cosa accadrà in
futuro estrapolando gli andamenti di grandezze significative per il progetto stesso.

Ma l’esperienza di chi si è trovato a governare progetti dimostra che non sempre
questa semplificazione è fruttuosa. Di fronte all’esigenza di raggiungere l’obiettivo, il
Project Manager e il Team di progetto lavorano alla creazione di qualcosa che non c’è
ancora.

Non si tratta di cercare la perfezione formale, ma piuttosto di agire un
insieme di comportamenti e utilizzare un insieme di strumenti che aiutino a
“governare il caos” scoprendo, dietro l’apparente disordine e “dentro” la complessità
degli elementi che compongono il progetto, un ordine nascosto la cui evoluzione non
può essere chiaramente prevista o anticipata.

Il Laboratorio è dedicato ai tutti coloro che lavorano su progetti e che vogliono
muoversi meglio nell’ambito di sistemi caotici, gestendo al meglio l’area di
sovrapposizione tra gli stakeholders e cogliendo le opportunità di sviluppo della
conoscenza che offre ogni progetto.

Iscrizione

Per l’iscrizione al corso e per eventuali richieste inviare una mail a: nilman@nilman.it

Maggiori informazioni sul Corso: (scarica il pdf del Corso Project management)